09 Mar
RIVISTA FRALERIGHE
  • 230

Con questo libro Antonio Lanzetta ha dimostrato di possedere la capacità di descrivere ogni situazione, combattimento, luogo o sentimento senza appesantire inutilmente la storia. Ogni descrizione viene utilizzata al momento giusto. Non ci sono pause. Non ci sono attese. Non c’è un solo momento in cui la storia rimane bloccata in un punto.”