Catalogo

BUGIE

17,90

“Joe aveva una vita perfetta. Poi scoprì che erano tutte bugie.”


Oltre 300.000 copie vendute in Inghilterra. Un thriller psicologico che racconta della pericolosità dei social network. Senza far scorrere una goccia di sangue, Logan tesse una trama in cui il protagonista viene trascinato in un vortice, e con lui ogni lettore, arrivando a domandarsi cosa è davvero reale e cosa no.

LA CITTÀ DELLE STREGHE

16,90

“Torino, 1704. La città magica è crocevia di banditi, streghe e serial killer. Ma esiste davvero ‘l’Uomo del Crocicchio’? È un uomo? Un demonio? O solo una leggenda?”

Luca Buggio ci trasporta tra i vicoli del capoluogo piemontese dal fascino misterioso ed esoterico, tornando indietro nel tempo fino al 1700, per scoprire una realtà in cui fede e superstizione, ragione e magia, si confondono e si mescolano.

LA REGINA ROSSA

15,90

“Tra fantasmi e inquietanti segreti, la vita di una bambina che viene additata come strega si intreccia con quella di una delle regine più famose di tutti i tempi: la Regina Rossa.”


Un romanzo ricco di mistero ambientato nell’Inghilterra di metà ‘800.


“Una storia intensa e inquietante dove le atmosfere alla Jane Austen incontrano la letteratura gotica.”
FANTASY PLANET

LA FORZA DEL LEONE

16,90

“In sintesi l’unica cosa su cui siamo d’accordo è che la notte scorsa abbiamo condiviso lo stesso sogno. C’era molto di quello che succede nelle nostre vite, ma molto altro era distorto o del tutto folle.”

Il capolavoro surrealista di Jonathan Carroll.


“Un romanzo straordinario che catturerà le vostre menti. Come se John Updike avesse scritto un romanzo di Philip K. Dick.”
NEIL GAIMAN


“Invidio chi può ancora godersi i sexy, misteriosi e coinvolgenti romanzi di Jonathan Carroll.”
THE WASHINGTON POST


“Potrete entrare in un mondo dove lo straordinario si trova sempre nella quotidianità. Un romanzo avvincente e ricco di significati da non lasciarsi scappare!.”
PUBLISHERS WEEKLY


“Il talento di autori come Jonathan Carroll è quello di accostare il fantastico alla v ita di tutti i giorni!”
JAPAN TIMES